logo-clinica-pdf
logggggg-bianc

Poliambulatorio:

Via Boccarusso 178, 80040 - Massa di Somma (NA)


facebook

info@clinicalourdes.it

Ricoveri:

LA MISSIONE DELLA CASA DI CURA​

P. IVA 01248331215

Centralino:

ASSISTENZA SANITARIA E CURA DELLA PERSONA

CASA DI CURA NOSTRA SIGNORA DI LOURDES  © 2018 tutti i diritti riservati

WEBIDOO-logo-footer
img.LTk4NTQ1MDk3MA.jpeg

FARMED BY WEBIDOO

La Missione Aziendale ha un criterio fondamentale basato su standard elevati di qualità dei servizi per:

 

  • Accoglienza
  • Assistenza
  • Ospitalità

 

La filosofia aziendale della Casa di Cura è volta a garantire al paziente il suo diritto alla salute, con la libera scelta del medico e la possibilità di accedere nei più brevi tempi e con le maggiori garanzie di serietà e competenza a trattamenti terapeutici qualificati, qualunque sia l'appartenenza sociale, ideologica, politica, economica ed etnica del paziente, nell'osservanza dei seguenti principi:

 

  • Uguaglianza
  • Imparzialità
  • Continuità
  • Diritto di scelta
  • Partecipazione
  • Efficienza ed efficacia

 

Obiettivo prioritario: realizzare un' assistenza sanitaria centrata sulla persona in considerazione delle sue peculiarità cioè senza trascurare l'aspetto umano.

 

Punti di forza: coinvolgimento di tutto il personale nelle azioni di miglioramento, valorizzazione e sviluppo delle risorse umane attraverso un programma mirato di formazione professionale.

 

L'intento: essere un centro di eccellenza della sanità, nella cura e nella ricerca, attraverso l'impiego di strumenti e tecnologie d'avanguardia e la collaborazione di un personale altamente qualificato e motivato a realizzare un ambiente di lavoro aperto e sereno.

 

Il fine è la salute dei pazienti, ai quali garantisce:

 

  • Il massimo della sicurezza nell'esercizio della medicina, l'esecuzione dei trattamenti e la vigilanza sui malati;
  • L'adeguatezza delle cure richieste dallo stato di salute del malato nel rispetto dalla propria dignità umana, al fine di evitare qualsiasi motivo di spersonalizzazione dovuto al ricovero ed al trattamento;
  • La disponibilità dei mezzi necessari al Medico che assume la responsabilità della diagnosi e della terapia.
  • Il miglioramento continuo della qualità anche mediante la metodologia dello standard di prodotto/servizio; tale metodologia permette di evidenziare tutte le fasi di erogazione delle prestazioni offerte al paziente in modo di ottimizzare il risultato atteso;
  • Il rispetto di standard di qualità;
  • L’applicazione di meccanismi di tutela e verifica;
  • La possibilità di effettuare eventuali reclami.

 

 

NEONATOLOGIA

IL REPARTO DI NEONATOLOGIA SI OCCUPA DI:

Bonding precoce, ossia l’attaccamento del neonato alla mamma avviene al momento della nascita (come insegna la letteratura internazionale), sia nel parto spontaneo che nel taglio cesareo.

Rooming in delle 24 ore, subito dopo la nascita, il neonato viene affidato alla madre e soggiorna con lei in camera per tutta la durata della degenza, favorendo così una precoce relazione madre-bambino. Il tutto, nel pieno rispetto di una procedura "naturale e fisiologica". Il personale medico e parasanitario assiste e prepara la donna all'allattamento al seno, sostenendola in presenza di qualsiasi difficoltà.

Cosa occorre alla Mamma:

La cartella clinica ostetrica contenente tutti gli esami e le ecografie eseguite durante la gravidanza (Ultimo tampone vagino-rettale e Markers epatici);

Tessera sanitaria;

Documento di riconoscimento valido e sua fotocopia;

Camicie da notte aperte davanti, almeno 4/5;

Golfino/vestaglia per girare nel reparto;

Pantofole;

Reggiseno per l'allattamento, almeno 3;

Coppette assorbilatte;

Fascia elastica;

Assorbenti post-parto;

Asciugamani;

Detergente intimo;

Olio di mandorle per idratare il seno (non è tossico per il bebè; in alternativa salviettine allattasicura, che detergono ed idratano insieme) oppure Purelan100 (lanolina pura, non serve lavare il seno prima della poppata) oppure Vea Spray;

Spazzolino, dentifricio, bagnoschiuma, shampoo, deodorante, spazzola, elastici, burro di cacao;

Mutandine a rete usa e getta (almeno 6);

Salviette igieniche umidificate.

Cosa occorre al Bambino:

6 Tutine in ciniglia (mesi invernali), 6 tutine in cotone caldo (primavera), 6 tutine in cotone a manica lunga (mesi estivi);

6 Body mezza manica cotone caldo (inverno), 6 body canottiera solo cotone (estate);

Camicina portafortuna;

Bavaglini;

Golfino/giacca per le dimissioni, a seconda della stagione;

Cappellino e sciarpa (quest'ultima in inverno ovviamente) per le dimissioni;

1 asciugamano di grandezza media (tipo viso) per la nascita;

1 pacco di pannolini misura 3/6 kg;

6 quadrati di garza;

Shampo e creme sono in dotazione al nido;

Al momento della nascita è consigliabile riporre l’occorrente per il neonato (una tutina, un body, la camicina della fortuna, asciugamano grandezza media) in un apposito sacchetto con targhetta adesiva che indica nome e cognome del bambino.

Responsabile Nido Dott.ssa Liguoro Giovanna

Pediatri:

Dott.ssa de Rosa Emilia

Dott.ssa De Silva Chiara

Dott. Del Gaudio Espedito

Dott.ssa Peluso Laura

Dott. Prezioso Maurizio

Dott.ssa Tormettino Valeria

 

Tel. 0817860260

 

 

ATTIVITÀ DI CHIRURGIA GENERALE

RICOVERI DIURNI E AMBULATORIALI


L’unità operativa di Chirurgia Generale svolge la propria attività in regime di ricovero ordinario, diurno (day surgery) ed ambulatoriale.

Vengono eseguiti più di 1.500 interventi chirurgici ogni anno, di varie specialità. Viene inoltre praticata abitualmente la Videochirurgia sia Laparoscopica che Toracoscopica. È attivo il servizio di Endoscopia (gastro, colon, retto, endoscopia delle vie biliari e cistoscopia) sia diagnostica che interventiva ed il servizio di Colo-proctologia.

L'équipe è composta da un Chirurgo responsabile, coadiuvato da diversi specialisti.
Partecipano inoltre attivamente al Reparto anche numerosi Chirurghi specialisti esterni alla organizzazione stabile della Casa di Cura, garantendo un approccio multidisciplinare e multiprofessionale a garanzia degli utenti.L'attivitàcoloproctologica comprende lo studio e il trattamento della patologia organica (neoplasie, malattia diverticolare, inflammatory bowel disease, emorroidi, fistole, ragadi, ecc.) del colon-retto nonché iniziative educazionali, di didattica e di ricerca scientifica.

Oltre alle prestazioni chirurgiche in regime di degenza, l' unità di Colon Proctologia effettua in regime ambulatoriale attività di diagnosi e terapia (chirurgia ambulatoriale, legature elastiche, scleroterapia, crioterapia, laser-chirurgia, dilatazioni) avvalendosi della collaborazione di consulenti di altre discipline (ginecologia, neurologia, oncologia medica, psicologia, radiologia, urologia).L'Unità di Colon Proctologia è dotata di apparecchio per l' ecografia del retto e del canale anale e di bio-feedback.

Si effettuano ricoveri in regime ordinario e in Day Surgery, per interventi di:

Chirurgia generale

Chirurgia vascolare

Chirurgia oncologica

Si effettuano anche interventi in laparoscopia, mentre nell’ ambulatorio di Chirurgia Generale si effettuano:

Visita specialistica

Piccoli interventi in anestesia locale

Proctologia

Senologia


Come Chirurgia Vascolare, viene erogato il servizio di diagnostica vascolare angiografica. Consiste nel:

Trattamento della patologia vascolare con tecnica di chirurgia endovascolare.

Chirurgia vascolare dei distretti carotideo, aorta addominale, periferico.

Diagnosi e terapia della patologiavenosa in chirurgia tradizionale o con tecnica endovascolare.

Trattamento medico complementario con tecnica infusionale vasoattiva della patologia arteriosa, non suscettibili di trattamento chirurgico.