Casa di Cura Nostra Signora di Lourdes

cASA DI CURA

NOSTRA SIGNORA DI LOURDES

  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Medicina Generale
  • Ostetricia e Ginecologia

Carta dei servizi

La Carta dei Servizi è un fondamentale strumento di comunicazione tra le Istituzioni Sanitarie e i Cittadini.
E’ il documento mediante il quale ogni soggetto erogatore di servizi sanitari stipula un patto con il paziente/cliente, descrive la sua missione, i principi e i valori che orientano le sue attività e i propri servizi.

Con la Carta dei Servizi il legislatore ha inteso tutelare i diritti del paziente/cliente per mezzo:

  • Del diritto ad avere un informazione precisa ed esaustiva circa le prestazioni offerte e le modalità di accesso alle stesse, in modo da consentirgli una scelta consapevole;
  • Della pubblicizzazione degli standard di qualità dei servizi offerti;
  • Della verifica del grado di soddisfazione dei pazienti/clienti;
  • Dl controllo sulla qualità dei servizi erogati;
  • Del diritto di reclamo nel caso di disservizio.

Per la Casa di Cura Nostra Signora di Lourdes, la Carta dei Servizi costituisce uno stimolo all’innovazione e al miglioramento continuo della qualità delle prestazioni e dei servivi offerti, allo scopo di rispondere sempre meglio alle reali esigenze del paziente/ cliente.

In quest’ottica la Direzione assicura:

  • Il rispetto della dignità della persona;
  • Il diritto alla differenza senza preclusione di età, sesso, nazionalità, cultura e religione;
  • La qualità e continuità delle cure;
  • La corretta informazione sullo stato di salute del paziente, sul successivo percorso diagnostico - terapeutico e sui servizi offerti;
  • Il rispetto del tempo del cittadino paziente/cliente, riducendo al minimo le attese e le formalità per l’accesso ai servizi;
  • L’effettiva tutela dei diritti degli utenti.

I principali destinatari della Carta dei Servizi sono i fruitori dei servizi sanitari, gli operatori della sanità, i medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta, l’ordine dei medici e collegi professionali, le associazioni di volontariato, le associazioni di tutela dei diritti dei cittadini, le istituzioni, le farmacie, le strutture sanitarie

Share by: