Casa di Cura Nostra Signora di Lourdes

cASA DI CURA

NOSTRA SIGNORA DI LOURDES

  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Medicina Generale
  • Ostetricia e Ginecologia

assicurazione della qualità nel servizio erogato

La gestione e l’erogazione dei servizi avviene nel rispetto dei seguenti principi:
Centralità del paziente/cliente: La persona del paziente/cliente e la soddisfazione dei suoi reali bisogni di salute ed assistenza sono il riferimento principale su cui la Direzione della Clinica Nostra Signora di Lourdes organizza tutte e sue attività.

  • Efficacia e appropriatezza: l'insieme di risorse, strumenti, tempi ed azioni messi in atto da professionisti competenti, in grado di raggiungere gli obiettivi assistenziali ed organizzativi fissati dall'Azienda e garantire un servizio sanitario adeguato alle aspettative del paziente/cliente.
  • Efficienza gestionale e organizzativa: capacità di adeguare rapidamente i comportamenti, l'offerta dei servizi, l'uso delle risorse ai mutamenti interni ed esterni all'azienda.
  • Eguaglianza: i servizi erogati devono seguire regole e modalità di accesso uguali per tutti, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, nazionalità ed opinioni politiche.
  • Imparzialità: i comportamenti messi in atto nei confronti del paziente-cliente da parte dell'Azienda sanitaria e degli Operatori sanitari e non sanitari, devono essere improntati a criteri di obiettività, imparzialità e giustizia.
  • Continuità: i servizi sono erogati in maniera continuativa ed integrata secondo le modalità definite da norme e regolamenti nazionali, regionali e aziendali.
  • Sicurezza: insieme di regole, procedure, tecnologie e comportamenti diretti ad assicurare la massima tutela per i pazienti e gli operatori.
  • Trasparenza: libera circolazione delle informazioni, esplicitazione dei livelli diresponsabilità ed autonomia dei professionisti, corretta informazione al paziente/cliente sulle condizioni di salute e sull'iter diagnostico-terapeutico, correttezza e chiarezza nei rapporti con soggetti pubblici e privati.
  • Partecipazione: il D.Lsvo n. 502/92 garantisce al cittadino la possibilità di proporre osservazioni e suggerimenti e di tutelare i suoi diritti anche attraverso le Associazioni di Volontariato e di Tutela.
  • Umanizzazione e personalizzazione: nell'erogazione dei servizi la cura e l'assistenza devono tenre conto della specificità di ogni singolo cliente. Il rispetto della dignità della persona, la cortesia, la disponibilità sono fattori qualificanti ed irrinunciabili afferenti alla sfera del servizio fruito dal cittadino.
  • Responsabilizzazione sui risultati aziendali: l'Azienda adotta logiche e tecniche di gestione dirette a valorizzare le competenze professionali e gestionali di tutto il personale mediante la responsabilizzazione sui risultati.
  • Eccellenza: tra le sue priorità, l'Azienda pone il miglioramento continuo verso traguardi di eccellenza dei percorsi diagnostico-terapeutici e della qualità organizzativa e professionale.
Share by: